“Finché c’è Prosecco c’è speranza”

Lungo la strada …

Durante un freddo giorno d’inverno ci siamo messi davanti alla TV on demand e abbiamo selezionato “Finché c’è prosecco c’è speranza”.  L’avete mai visto?

“Metti quello …che c’è Battiston …sarà di sicuro bello”, ho detto io incastrata tra le fessure del divano. E infatti!  E’ stato talmente apprezzato che durante un caldo giorno dell’estate 2018, siamo andati a visitare i luoghi in cui è stato girato.

Quindi?

Il film è ambientato nella Regione Veneto, in Provincia di Treviso. In questa zona del Veneto si produce il Prosecco Superiore di Conegliano-Valdobbiadene. Un prodotto DOCG, che è garanzia dell’origine geografica del prodotto stesso….Ma non divaghiamo anche se ho scoperto che il Prosecco Fermo è MOLTO buono!!!( consigliato a quelli che guardano le bollicine del prosecco con diffidenza come me 😉 )   Dicevo, dopo attente ricerche on line ho scoperto che il film è stato girato tra Valdobbiadene e Vittorio Veneto, in una zona bellissima, quella delle Colline di Conegliano-Valdobbiadene, le quali non sono entrate nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità dell’ UNESCO per un soffio. La motivazione : il territorio è stato considerato “non unico nel suo genere”. […] No comment…

Vista su Rolle

Rolle

Un piccolo incantevole borgo vicino a Cison Valmarino, immerso nelle colline di Prosecco. Fa parte dei Luoghi del Cuore del FAI . 

Passateci, in moto, in auto, in bici o anche a piedi se ci soggiornate, è veramente bello, e si trova sul percorso della Strada del Prosecco .

Valdobbiadene e dintorni : L’Osteria Senz’Oste

Dopo aver fatto un breve giro del centro di Valdobbiadene abbiamo deciso di dirigerci verso la mitica Osteria senz’Oste. Cos’è? E’ un luogo di ristoro circondato dalle suggestive colline di vitigni di Prosecco, dove ci si può sedere per uno spuntino a base di pane, salame, formaggio e, ovviamente, Prosecco.  All’interno c’è tutto l’occorrente: taglieri, posate e cibo. All’esterno si possono trovare due distributori automatici di Prosecco. Uno è all’ entrata di Via Treziese, mentre l’altro distributore è in cima alla collinetta sopra l’osteria. Ovviamente non è gratis , ma la cassa è automatizzata .

Cison di Valmarino e Castel Brando

Cison di Valmarino fa parte dei Borghi più Belli d’Italia, merita una visita anche perchè è animato da dei bellissimi mercatini dell’ antiquariato. A pochi chilometri dal centro, si trova l’ascensore che conduce al Castel Brando, una fortezza che domina il paese. Il prezzo per salire è simbolico, basta solo 1 euro a persona, ma l’accesso ai pelosi è proibito a meno che non si sia clienti dell’Hotel che si trova in Castello.#turismocanino

Castel Brando

Refrontolo

 Famoso perché ci ha dormito la troupe di “Finchè c’è Prosecco c’è speranza”….e anche noi ! Casa de Sergio è il nome della Fattoria didattica in cui abbiamo soggiornato. Veramente piacevole, immerso nelle vigne e ideale per le famiglie coi bimbi perchè si possono vedere molti animali : pavoni, capre, oche, tacchini e ovviamente cani e gatti…se ci passate durante l’estate potrete anche ammirare i cuccioletti.

Il paese è carino e se si mangia bene. Per gli appassionati di ville venete, a Refrontolo ce ne è qualcuna.

Castello di Zumelle

E’ un Castello/bar immerso nelle pre alpi, bellissimo. Noi ci siamo capitati per caso e abbiamo scoperto un punto di ritrovo per gli appassionati di Medioevo e rievocazioni.

Follina

Anche Follina fa parte dei Borghi più belli d’Italia ed è candidato ad entrare nella lista del Patrimonio dell’UNESCO. 

#turismocanino Pucio e Penny erano presenti durante tutta la vacanza. Consiglio di stare attenti al caldo, per il resto, Castel Brando a parte, nulla da segnalare! 🙂

#fotografia paesaggi top da fotografare, non c’è dubbio! Mi sono ripromessa di provare a tornarci durante l’autunno con la nebbiolina che fa atmosfera! 😉

Leggi anche: qui il Prosciutto di Montagnana si mangia con il prosecco 😉

Montagnana(PD)